header image
H O M E
- - - - - - -
R U B R I C H E
T E M I
V I D E O P E N S I E R I
CANTI DI MEDITAZIONE
- - - - - - -
AS VIAS DO ESPIRITO (En lingua portuguesa)
- - - - - - -
THE WAYS OF THE SPIRIT (In english language)
- - - - - - -
LOS CAMINOS DEL ESPIRITU (En idioma español)
- - - - - - -
WEGE DES GEISTES (Deutsch Sektion)
- - - - - - -
MARIOLOGIA
CATECHESI
SPIRITUALITA'
ARTE SACRA
- - - - - - -
CHI SIAMO
C O N T A T T A C I
L I N K S
LA PARTNERSHIP
FRIENDSHIP - Comments
FRIENDSHIP - Comments
- - - - - - -
RICERCA SUL SITO
- - - - - - -
(New) COOKIE POLICY
- - - - - - -
I NOSTRI BANNER
- - - - - - -
Licenza d'uso del portale
CANTO DI GIOIA

Buon Pastore

Il Signore è il mio Pastore:
non manco di nulla;
su pascoli erbosi mi
fa riposare,
ad acque tranquille
mi conduce.
Mi rinfranca, mi guida
per il giusto cammino,
per amore del suo nome.
Se dovessi camminare
in una valle oscura,
non temerei alcun male,
perchè tu sei con me,
Signore.

Canto di gioia

 

SOFFERENZA

Passione di Cristo

"Dio mio, Dio mio,
perchè mi hai
abbandonato?
Tu sei lontano
dalla mia salvezza":
sono le parole del
mio lamento.
Dio mio, invoco di
giorno e non rispondi,
grido di notte e
non trovo riposo.
Io sono verme,
non uomo,
infamia degli uomini,
rifiuto del mio popolo.
Da me non stare
lontano,
poichè l'angoscia
è vicina e nessuno
mi aiuta.

Sofferenza

PANE DI VITA

Pane di Vita

Frumento di Cristo
noi siamo
cresciuto nel sole di Dio,
nell'acqua del fonte
impastati,
segnati dal crisma
divino.
Cibo e bevanda di vita,
balsamo, veste, dimora,
forza, rifugio, conforto,
in te speriamo.
Illumina col tuo Spirito
l'oscura notte del male,
orienta il nostro cammino
incontro al Padre.

Eucarestia

INNO DI LODE
Immacolata Concezione Specchio di perfezione
Stella del mattino
Salute degli infermi
Rosa mistica
Madre del buon consiglio
Regina della famiglia
Consolatrice degli afflitti
Regina degli angeli
Vergine degna di lode
Regina della pace
PREGA PER NOI
Inno di lode
 
IL MAGISTERO

Sede Apostolica

"La vita senza Dio
non funziona"
BENEDETTO XVI°

Joannes Paulus II°  BenedictusXVI° 
Un'immagine
approfondimenti_vit_cristo.jpg
Sito registrato


Confidiamo in Te 

 

Le Vie dello Spirito

 

  Joannes Paulus II

 

La Casa del Signore

 

Virgo Maria

 

 Benvenuti in www.viedellospirito.it

 

Madre Teresa di Calcutta

 

www.viedellospirito.it: il tuo portale cattolico

 

Padre nostro che sei nei cieli

 

Uniti nell'amore

 

Vie dello Spirito

 

 

 

H O M E arrow T E M I arrow Conoscere meglio Gesù arrow Conoscere meglio Gesù arrow Mestieri spregevoli al tempo di Gesù
Mestieri spregevoli al tempo di Gesù PDF Print E-mail
Image

Mestieri spregevoli
 al tempo di Gesù
(seconda parte)

Ci eravamo ripromessi di riprendere questo discorso interessante, per chi desidera conoscere l'ambiente socio culturale, dove il Salvatore ha svolto la sua opera di redenzione. Stavamo ragionando dei mestieri malfamati e ci si rendeva conto che erano molti, troppi, e per ragioni futili, talvolta ridicoli. Si comprende, ad es. come fossero bollati i giocatori d'azzardo e gli usurai; ma per i tessitori è diverso. Venivano guardati come gente di male affare, perché, dicevano, con l'occasione del commercio di tessuti, prendevano contatti equivoci con donne...



 E li squalificavano, perfino nei diritti sociali, ed es. quello di poter testimoniare in un processo. Difatti raccontavano come un atto di grande clemenza, quello in cui gli scribi di Gerusalemme, poco dopo i tempi evangelici, accettarono la testimonianza di due tessitori, che abitavano presso la Porta sterquilina, dalla quale si andava alla Geenna, o valle dell'Hinnon...Alla stessa stregua venivano trattati gli orefici, i pettinatori di lino, i venditori ambulanti, i sarti, i flebotomi, i capi di bagni.


 Facilmente dovevano trattare con donne: non bisognava lasciarli soli con esse, sentenziava il Talmud. E si aggiungeva severi: "Tra essi non si scelga né un re, né un sommo sacerdote", per dire: Non si dia loro alcun posto di autorità. Ecco perché i rabbini non compaiono mai ad esercitare mestieri simili, pur essendo tutti dediti all' artigianato. Si è detto del tessitore di lino. Sappiamo che andava peggio per le acconciatrici di capelli, o parrucchiere. Venivano trattate da peccatrici pubbliche. L'esempio più straordinario, quello di Maddalena, che non vuol dire donna di Magdala", ma acconciatrice di capelli. Sàlvati cielo!

Siccome, però, come si è detto, altro era l'opinione teorica e altro il trattamento pratico, poteva succedere benissimo che, in un caso o in un altro, si passasse sopra a queste preclusioni.  Sapete che Maddalena poté entrare dentro la casa di un fariseo puritano della Galilea, un certo Simone, e ungere i piedi al divino Maestro. In teoria, ciò era severamente proibito

 Quanto ai medici, dei quali ci siamo già occupati, c'è da ribadire che l'opinione creata dai rabbini nei loro riguardi era negativa.  E tuttavia il saggio ebreo d'Egitto, che scrive il cosidetto libro del Siracide, fa di loro un buon elogio.



 La Chiesa nascente accetta il medico Luca: gli affida la salute dell'apostolo Paolo e approva il vangelo da lui scritto.  Al contrario, vale la pena di segnalare in quali termini li inquadra Marco, quando descrive la scena dell'emorroissa: " Da dodici anni era affetta da emorragia e aveva molto offerto per opera di molti medici, spendendo tutti suoi averi, senza nessun vantaggio, anzi peggiorando" (Mc 5,25-26).  Notate quel " molto sofferto  da parte di quei "molti medici", quell' avervi speso "tutti i suoi averi" e quella triste conclusione "anzi peggiorando" il suo stato di salute.  Marco, evidentemente, risente ancora dell'opinione peggiorativa del suo popolo verso i medici del suo tempo, (meno fortunati, come si vede, dei nostri sanitari!...)
VIDEO CORRELATO
SE QUALCUNO HA DEI BENI IN QUESTO MONDO

IL TUO VOLTO

 Mostraci il tuo volto, o Signore

Di te ha detto
il mio cuore:

"Cercate il suo volto";
il tuo volto, Signore,
io cerco.
Non nascondermi
il tuo volto,
non respingere con ira
il tuo servo.

(Salmo 27,8-9)

 www.viedellospirito.it

Gocce di vita

 Gesù di Nazareth

“Se voi amate solo
quelli che vi amano,
che merito ne avete?
Voi invece amate
i vostri nemici,
fate del bene…
La vostra ricompensa
sarà grande”.
(Lc. 6,32)

“Venite a me voi tutti
che siete stanchi
ed io vi darò
completo riposo…
e troverete pace
per le vostre anime”.
(Mt. 11,28)

“Non hanno bisogno
del medico i sani,
ma gli ammalati;
non sono venuto a
chiamare a penitenza
i giusti, ma i peccatori”.
(Lc. 5,31)

“Beati sarete voi
quando vi oltraggeranno
e perseguiteranno,
e falsamente diranno
di voi ogni male
per cagion mia.
Rallegratevi
ed esultate perché
grande è la vostra
ricompensa nei cieli”.
(Mt. 5,11)

“Il regno dei cieli è
come un granello di
senape, il più piccolo
di tutti i semi, ma
seminato che è
cresce e diventa il
maggiore di tutti e
fa rami si grandi che
gli uccelli del cielo
possono mettersi al riparo
della sua ombra”.
(Mt. 4,31)

“Se il granello di frumento
caduto in terra non muore,
rimane solo,
se invece muore,
produce molto frutto”.
(Gv. 12,21)

"Chi ama la sua vita la perde
e chi odia la sua vita
in questo mondo la
conserva per la vita eterna”.
(Gv. 12,23)

“Il vento spira dove vuole,
e ne senti la voce;
ma non sai di dove viene,
né dove vada;
così di ognuno che
è nato dallo Spirito”.
(Gv. 3,8)

“Perché osservi il bruscolo
che è nell’occhio di
tuo fratello, e non scorgi
la trave che è nell’occhio tuo ?”.
(Lc. 6,41)

“L’uomo dabbene, dal buon
tesoro del suo cuore,
trae fuori il bene,
mentre il perverso, dal suo
cuore pervertito,
trae cose perverse”.
(Lc. 6,45)

“Popolo mio, che male ti ho fatto?
In che cosa ti ho contristato?
Se ti ho fatto del male, percuotimi,
se non ti ho fatto del male
perché mi tratti così?”.
(Lamentazioni)

"L’uomo pio è scomparso dalla terra,
non c’è più un giusto fra gli uomini:
tutti stanno in agguato
per spargere sangue;
ognuno dà la caccia al fratello".
(Michea 7,1)

"Non gioire nella mia sventura,
o mia nemica!
Se sono caduto, mi rialzerò;
se siedo nelle tenebre,
il Signore sarà mia luce".
(Michea 7,8)

"Uomo, ti è stato insegnato
ciò che è buono e ciò che
richiede il Signore da te:
praticare la giustizia,
amare la pietà,
camminare umilmente
con il tuo Dio".
(Michea 6,8)

"Signore da chi andremo?
Solo Tu hai parole di
vita eterna".
(Gv. 6,68)

Vangelo di Giovanni 
viedellospirito

TU ES PETRUS
Santo Padre
Sei la nostra guida:
 su di noi puoi contare. 
Beatissimo Padre
PARTNERSHIP

noicattolici 

Portale Cattolico Italiano

Siamo presenti
sul portale nazionale
www.noicattolici.it  
con i nostri "Videopensieri"
e "Canti di Meditazione" 

Le Vie dello Spirito

 

Santo Spirito

 

La Casa del Signore

 

Le Vie dello Spirito

 

San Pio da Pietrelcina

 

La nostra salvezza

 

Fonte di Vita

 

Santa Croce

 

 Battesimo di Gesù

 

www.viedellospirito.it